Come installare un ventilatore per il bagno

Su wikihow è stata pubblicata una guida semplice e precisa su come installare un ventilatore per il bagno.

come installare un ventilatore da bagno

Fonte http://it.wikihow.com/Installare-una-Ventola-per-il-Bagno

I ventilatori del bagno sono fondamentali per rimuovere l’umidità e i cattivi odori dai bagni della casa, prevenendo la formazione di muffe. Installare o sostituire una ventola per il bagno sono progetti di fai da te piuttosto semplici per le persone con abilità di falegnameria e elettrotecnica di base. Vediamo come nel dettaglio.

Fase 1: PREPARAZIONE

leggi ...

Diffusori circolari: ottima soluzione per la regolazione del flusso aria

diffusori circolari a coni regolabili

Diffusori circolari a coni regolabili ottimi per impianti di condizionamento e trattamento aria canalizzati.

Grazie alla sistemazione dei coni tramite la vite centrale, questi diffusori circolari permettono una raffinata regolazione della mandata dell’aria, ottenendo sia getti verticali sia flussi orizzontali. Adatti quindi per riscaldamento e climatizzazione, negli ambienti del terziario, uffici, banche, centri commerciali, ristoranti e grandi negozi.

Vantaggi:

  • livelli acustici ridotti
  • perdite di carico contenute
  • ottimo rapporto di induzione con l’aria ambiente

Esempi di installazione dei diffusori circolari

 

diffusori circolari esempi di installazione

leggi ...

Tubo flessibile rivestito per i tuoi impianti!

tubo flessibile rivestito aria

Il tubo flessibile rivestito Sfaer è ideale per per collegare i componenti dell’impianto di aspirazione, estrazione o ventilazione aria del tuo impianto.

E’ costituito da una spirale in filo di acciaio armonico ad alta resistenza, inserita in un complesso di laminato di alluminio e poliestere isolato esternamente con lana di vetro spessore 25 mm. Ha una resistenza al fuoco di Classe 1.

Vai nella nostra sezione prodotti “Accessori condotte aria” e scarica la nostra scheda tecnica.

Se conosci già le caratteristiche e ti serve un preventivo contattaci subito!

Condotte aria per climatizzazione

sfaer impianto di climatizzazioneSFAER da anni è specializzata nella realizzazione e vendita (anche nella posa in opera) di condotte per la diffusione dell’aria climatizzata. Realizzate in materiale pre-isolato, alluminio-isolante-alluminio, sono ideali per impianti di climatizzazione e di ricambio aria. Il catalogo-listino SFAER da indicazioni di prezzo per condotte di distribuzione aria con dimensioni da mm 200×100 a condotte con dimensione mm 800×800 in vari materiali. Il catalogo-listino SFAER, inoltre da indicazioni per prezzi e caratteristiche tecniche/dimensionali anche di curva, riduzioni di sezione, stacchi statici e raccordi a tee o braghe.

leggi ...

Condizionatori, detrazioni fiscali e riduzione dell’aliquota IVA

climatizzatori

L’installazione o la sostituzione del condizionatore fruisce sia della detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie che della riduzione dell’aliquota Iva dal 20% al 10%. Tutto questo si rende applicabile sino al 31 dicembre 2014. E’ possibile usufruirne anche cambiando la tipologia di riscaldamento passando ad esempio da radiatori e caldaia a unità ventilanti ad espansione diretta o ventilanti ad acqua.

Ma come fare per usufruire di questi bonus fiscali?

È fondamentale farsi rilasciare dall’installatore una dichiarazione di conformità dell’impianto al conseguimento del risparmio energetico (da conservare per eventuali richieste di chiarimenti del fisco).
Per la riduzione dell’Iva le apparecchiature di condizionamento e riciclo dell’aria rientrano tra i beni significativi di cui al Dm 29 dicembre 1999: si applica l’aliquota Iva del 10% per le prestazioni di installazione e per l’acquisto dei materiali utilizzati diversi dai condizionatori, mentre per l’acquisto dei condizionatori l’Iva al 10% si applica solo sino a concorrenza del valore della manodopera e degli altri materiali. Per la parte eccedente di valore si applica l’Iva al 22%.

A determinate condizioni, solo se il condizionatore sostituisce integralmente o parzialmente l’impianto di riscaldamento preesistente, si applica la detrazione del 65% (sempre in 10 anni per un importo massimo di 30mila €). Possibilità valida sia per edifici residenziali che non abitativi.

Perchè non approfittarne?

I nostri partner

L'unione fa la forza! Collaboriamo da anni con aziende del settore del monitoraggio e gestione igienica degli impianti di climatizzazione come per esempio:

Aria SpA

Arieggiare

1
Ciao! 👋🏻
Come possiamo aiutarti?
Powered by
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: