polveri fini pm10

Con polveri fini (o particolato) intendiamo l’insieme delle sostanze sospese in aria (fibre, particelle carboniose, metalli, silice, inquinanti liquidi o solidi). Gli elementi che concorrono alla formazione di questi aggregati sospesi nell’aria sono numerosi e comprendono fattori sia naturali che antropici (ovvero causati dall’uomo), con diversa pericolosità a seconda dei casi.

Tra i fattori naturali troviamo incendi, microrganismi, pollini e spore. Tra quelli causati dall’uomo troviamo emissioni dei motori a combustione, del riscaldamento domestico, di lavorazioni meccaniche, dei cantieri e fumo di tabacco.

Il particolato ha effetti diversi sulla salute umana ed animale a seconda dell’origine (naturale, antropica ecc.) e delle dimensioni delle polveri.

Quanto è importante avere un buon filtro polveri fini?

filtro polveri finiLa qualità dell’aria che respiriamo è al primo posto nella scala delle priorità legate alla salute. Per questo motivo è importante che per gli ambienti indoor le unità di trattamento aria (UTA) siano provviste di filtri per polveri sottili. La classe di filtrazione deve essere compresa tra M6 e F9 secondo la EN 779:2012.

Noi di Sfaer lo sappiamo bene. Abbiamo a disposizione filtri a tasche per polveri fini installabili nelle unità di trattamento dell’aria negli edifici residenziali, negli alberghi, nei laboratori generici, negli ospedali, nelle centrali telefoniche e nei centri di elaborazione dati.

Scarica la nostra scheda tecnica.

Hai bisogno di un preventivo per una fornitura di filtri per polveri sottili? Contattaci subito!

Ad agosto sempre aperti!