imm-caldo raffrescamento adiabaticoD’estate, sempre più spesso, la temperatura nei capannoni industriali si alza a dismisura creando delle vere e proprie situazioni di rischio per la sicurezza dei lavoratori e spesso anche delle non conformità in produzione legate a temperature troppo alte dell’ambiente industriale.

La soluzione di questo problema, ovviamente, non può passare attraverso l’utilizzo di gruppi frigo ed impianti tradizionali a causa del costo eccessivo sia per l’investimento che per il mantenimento nel tempo legato soprattutto ai consumi elettrici. Per questo la tecnica ci viene incontro: la soluzione economicamente sostenibile e tecnicamente affrontabile è rappresentata dal RAFFRESCAMENTO ADIABATICO o anche detto EVAPORATIVO che raffredda l’aria con un principio naturale: ad ogni espansione corrisponde un abbassamento di temperatura quindi, l’aria passa attraverso un pacco evaporativo perdendo calore.

I consumi di energia grazie al raffrescamento adiabatico vengono ridotti notevolmente. I RAFFRESCATORI ADIABATICI consentono di abbassare la temperatura in grandi ambienti, garantendo inoltre un ricambio adeguato dell’aria.

Installando il RAFFRESCAMENTO ADIABATICO by SFAER potrai combattere il caldo torrido del tuo capannone industriale già nella prossima estate 2013.

Per maggiori informazioni vai alla pagina

Condividi