sfaer-srl-confinamento-dinamicoGli impianti aeraulici possono soddisfare varie esigenze come ad esempio:

  • Apportare aria di rinnovo
  • Filtrare gli inquinanti che provengono dall’esterno
  • Diluire gli inquinanti indoor
  • Fornire il carico termico all’edificio
  • …..

Oltre a questi servizi, gli impianti aeraulici possono garantire il confinamento dinamico degli ambienti.
Ma cosa significa “confinamento dinamico degli ambienti”?
Semplice: utilizzare le pressioni e depressioni che gli impianti di distribuzione aria possono creare all’interno dei luoghi chiusi. Confinamento dinamico degli impianti è molto più facile di quanto si pensa: l’aspiratore del bagno, ad esempio, crea una depressione del locale confinando i cattivi odori. Ovviamente ci sono ambienti molto più complicati da gestire con le pressioni differenziali, si pensi ad esempio alle sale operatorie che non solo devono essere in pressione verso l’esterno ma inoltre devono garantire una qualità dell’aria massima nella zona del tavolo operatorio estraendo l’aria “più sporca” dagli angoli della sala. Altri esempi possono essere gli impianti di estrazioni di polveri o olii in sospensione che garantiscono di confinare in alcune zone gli inquinanti più pericolosi al fine di evitare che gli stessi possano espandersi in tutte le zone di lavoro.