Quando si pensa al benessere in un ambiente chiuso come ad esempio l’ufficio, la palestra, la fabbrica, la casa, … si pensa solitamente a temperatura, umidità relativa e rumorosità. Questi paramentri, però, non sono sufficienti in quanto per STARE BENE è necessario respirare aria ricca di ossigeno e povera di polveri ed altri inquinanti e, se in città il problema della cattiva qualità dell’aria è legato a polveri sottili, in campagna il problema è legato ai pollini che provocano spesso allergie.

L’utilizzo di impianti di climatizzazione con sistemi di ventilazione muniti di idonee filtrazioni riescono a gestire tutti i paramentri del benessere delle persone:

  • temperatura,
  • umidità relativa (U.R.)
  • apporto di aria di rinnovo ricca di ossigeno
  • filtrazione degli inquinanti esterni
  • diluizione e filtrazione degli inquinanti interni.

Per saperne di più, chiedi informazioni allo staf tecnico SFAER