prevenzione incendi nelle scuole

Notizia di questi giorni: nel Piano triennale dell’Edilizia scolastica del Friuli Venezia Giulia si è dato assoluta priorità agli interventi antisismici e prevenzione incendi.

Come spiega l’Assessore alle Infrastrutture e al Territorio Mariagrazia Santoro “anche per il 2017 è necessario aggiornare il Piano triennale degli interventi di Edilizia scolastica attraverso le manifestazioni di interesse presentate dagli Enti locali, unitamente alle schede relative a ogni intervento.

Abbiamo pertanto deciso di dare risalto agli interventi di adeguamento e miglioramento sismico, ma contemporaneamente cercheremo di creare, a livello regionale, una mappatura delle richieste relative agli interventi di prevenzione incendi“.

Nel caso nelle scuole fosse presente la compartimentazione antincendio fra due locali, è obbligatorio l’uso delle serrande tagliafuoco.
Questi strumenti sono le componenti d’impianto atte ad impedire in caso di incendio, la propagazione del fuoco attraverso una rete di ventilazione e condizionamento.

Cosa prevede la normativa? 

Il Decreto 16 febbraio 2007 del Ministero dell’Interno prevede l’obbligo, dal 2012 (art.5 e appendice A.5.2), dell’utilizzo delle nuove serrande certificate anziché di quelle precedenti classificate REI. Le nuove norme garantiscono maggiore sicurezza e standard di qualità più elevati.

Le serrande tagliafuoco possono essere di diversi tipi a seconda della tipologia dell’impianto:

SERRANDE TAGLIAFUOCO RETTANGOLARI

SERRANDE TAGLIAFUOCO CIRCOLARI

SERRANDE TAGLIAFUOCO PER VALVOLE DI VENTILAZIONE

prevenzione incendi serrande tagliafuoco

Hai un progetto da realizzare? Contattaci senza impegno!