logo-94-hdrIl mese di luglio inizia con una nuova apparecchiatura per il listino Sfaer: il deumidificatore con recuperatore di calore per sistemi radianti (HDR), ideato e studiato per edifici a raffrescamento radiante, dove è previsto anche un sistema per il ricambio dell’aria.

La sua funzione è quella di deumidificare, raffrescare, riscaldare e ricambiare l’aria recuperando il calore dell’aria espulsa e grazie alla portata seriale e alla possibilità di personalizzare il software su richiesta possono essere collegati a un sistema domotico. Ha la capacità di asportare da 20 l/gg a 58 l/gg di umidità presente in ambiente.

I deumidificatori HDR sono disponibili in 3 versioni:

VERSIONE A: aria neutra con condensazione ad aria (isotermica), fornito da una serie di batterie pre- e post-raffreddamento. L’aria in uscita è alla stessa temperatura dell’aria in entrata.
VERSIONE I: integrazione in freddo, ovvero aggiunge potenza in freddo all’impianto radiante. Ideale nelle mezze stagioni, quando si cucina o arrivano ospiti.
VERSIONE W: sistema ad acqua refrigerata, particolarmente silenzioso, dove l’aria in uscita è più fredda di quella in entrata. Fornisce aria condizionata in estate e riscaldamento in inverno.

Inoltre le unità HDR possono funzionare in tre diverse modalità di aerazione dell’ambiente:

1- solo ricircolo (estate-inverno)
2- solo ricambio (sempre)
3- ricircolo + ricambio (estate-inverno)

Per saperne di più vai alla pagina apparecchiature e clicca sulla scheda prodotto HDR – deumidificatore sistemi radianti con recuperatore di calore.

Condividi